In Valle d’Aosta sottoscritto l’accordo per i contratti stagionali

2' di lettura 07/11/2022 - AOSTA - Avrà decorrenza immediata e sarà valido fino al 31 dicembre 2024. La Confcommercio della Valle d'Aosta, i sindacati Fisascat Cisl Vda e Uiltucs Uil Vda, insieme all'Associazione nazionale consulenti del lavoro della Valle d'Aosta, hanno sottoscritto l'accordo quadro per la stagionalità delle aziende che applicano il Ccnl del terziario Confcommercio.

L'obiettivo dell'accordo è permettere "in questa fase storica particolarmente complessa" ai lavoratori e alle aziende del settore di "poter stipulare contratti stagionali in deroga alle previsioni normative", si legge in una nota.

POSSIBILE STIPULARE CONTRATTI STAGIONALI FINO A 10 MESI

Il documento è stato sottoscritto oggi da Henri Dondeynaz (Fisascat Cisl Vda), Raffaele Statti (Uiltucs Uil Vda), dal direttore generale della Confcommercio della Valle d'Aosta Adriano Valieri e da Matteo Fratini e Luigi Martini, presidente e vicepresidente dell'Associazione nazionale dei consulenti del lavoro della Valle d'Aosta. Nello specifico, l'accordo riguarda "i contratti di lavoro a tempo determinato stipulati dai datori di lavoro che applicano il Ccnl del terziario, distribuzione e servizi". L'accordo riconosce come "località a prevalente vocazione turistica tutti i comuni delle Valle d'Aosta" e "individua quale periodo di effettiva stagionalità turistica l'anno civile inteso dall'1 gennaio al 31 dicembre". Inoltre, "la durata massima di uno o più contratti stagionali, per effetto di proroghe e/o rinnovi, per ogni singolo anno civile, non potrà superare i 10 mesi".

I FIRMATARI SI INCONTRERANNO PERIODICAMENTE PER VALUTARE LA CORRETTA APPLICAZIONE DELL'ACCORDO

L'accordo potrà essere applicato solamente "dai datori di lavoro che applicano il Ccnl del terziario, distribuzione e servizi stipulato in data 30 marzo 2015 (e successive proroghe e/o rinnovi) da Confcommercio, Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl, Uiltucs-Uil", con "sede o unità locale nei comuni della Valle d'Aosta". I firmatari "si impegnano ad incontrarsi entro il 31 maggio di ogni anno per valutare l'andamento della stagione e la corretta applicazione del presente accordo, anche al fine di apportare delle integrazioni e/o delle modifiche che si rendessero necessarie".






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 08-11-2022 alle 18:46 sul giornale del 09 novembre 2022 - 6 letture

In questo articolo si parla di attualità, agenzia, agenzia dire

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dBgb





logoEV