SEI IN > VIVERE AOSTA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Allarme sanità in Valle d'Aosta, mancano medici e infermieri

1' di lettura
54

sanità ospedale
Allarme sanità in Valle d'Aosta: mancano medici, ma anche infermieri, operatori socio-sanitari e tecnici di laboratorio

In Valle d'Aosta mancano 116 medici, di cui 19 di assistenza primaria e 33 di continuità territoriale, e 98 infermieri. Inoltre mancaoc 46 operatori socio-sanitari, 5 fisioterapisti, 5 logopedisti, 8 ostetriche, 5 tecnici di laboratorio, 4 tecnici di radiologia e un tecnico di neurofisiopatologia. Questi i dati sul fabbisogno di personale della sanità regionale comunicati dall'assessore all Saanità, Roberto Barmasse, rispondendo ad un'interrogazione della Lega Vda.

Nell'ultimo anno sono 80 gli infermieri che hanno lasciato il posto di lavoro in Valle d'Aosta mentre ne risultano 79 assunti dall'Usl. Sono anche cessati 79 infermieri 'somministrati' attraverso agenzie interinali, 50 dei quali sono stati assunti dall'Usl e 29 hanno dato le "dimissioni volontarie", mentre le assunzioni sono state 19. Viste le difficoltà di reclutare il personale sul territorio", l'azienda sanitaria sta valutando la possibilità di reclutamento di infermieri provenienti dal Brasile.

Per quanto riguarda i medici, il direttore sanitario dell’Usl, Guido Giardini, spiega che "non tutti sono mancanti, né nell’area territoriale né ospedaliera. Con ogni probabilità almeno la metà di queste figure sono sostituite da personale a tempo determinato o che lavora in libera professione".



sanità ospedale

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-10-2022 alle 12:49 sul giornale del 08 ottobre 2022 - 54 letture






qrcode