Legambiente, Bandiera nera al Comune di Saint-Vincent

1' di lettura 20/06/2022 - Saint-Vincent è uno dei dieci Comuni ai quali Legambiente ha assegnato quest'anno la Bandiera nera

Nel rapporto 'Carovana delle Alpi 2022' l'associazione ambientalista contesta all'amministrazione comunale di Saint-Vincent la "scelta di investire sulla ristrutturazione degli impianti di risalita del Col de Joux, da tempo sottoutilizzati a causa del cambiamento climatico". Si tratta, secondo Legambiente, di "un vero e proprio accanimento terapeutico" e di "soldi pubblici che rischiano di essere sprecati per ristrutturare impianti di risalita che non potranno funzionare".

Dallo studio commissionato nel 2018 dal Comune è emerso, scrive l'associazione, che "il comprensorio non si regge da sé, non offre garanzie di poter lavorare con continuità a causa della sua bassa quota e può sopravvivere (in passivo) soltanto con sovvenzioni pubbliche. Inoltre lo studio esplicita che la sua attività, a causa della elevata distanza dal capoluogo, influisce in minima parte sull'offerta turistica di Saint-Vincent.

Ciononostante, dopo due anni e mezzo di discussioni e tentativi (poco convinti) di diversificare l'offerta, il Comune ha recentemente deciso di stanziare 655.000 euro per la revisione degli impianti. Contestualmente, ha presentato domanda al Servizio infrastrutture funiviarie della Regione per ottenere un finanziamento (la giunta regionale ha di recente presentato un disegno di legge con il quale si destinano alle piccole stazioni sciistiche 2 milioni di euro annui)".






Questo è un articolo pubblicato il 20-06-2022 alle 17:50 sul giornale del 21 giugno 2022 - 102 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/db5l





logoEV