Chiusura tratto A5, riuniti Cov e Cosp

2' di lettura 14/05/2022 - La Presidenza della Regione informa che la Società Autostrade Valdostane spa ha comunicato la chiusura di entrambe le careggiate del tratto dell’autostrada A5 compreso tra le stazioni di Aosta Monte Bianco e Aosta Ovest/Saint-Pierre, dalle 9 di lunedì prossimo 16 maggio alle 18 di giovedì 19 maggio prossimi.

La modifica della circolazione è stata decisa – secondo quanto precisato dal concessionario autostradale – per consentire lo smontaggio della struttura di protezione posta in corrispondenza della cabinovia Aosta-Pila. I veicoli che procedono sull’asse autostradale con direzione Torino-Monte Bianco dovranno pertanto uscire obbligatoriamente alla stazione Aosta Gran San Bernardo, mentre quelli con direzione Monte Bianco-Torino usciranno dall’autostrada alla stazione Aosta Ovest/Saint-Pierre. Quindi dalla stazione Aosta Est Nord non sarà possibile accedere in autostrada sulla carreggiata in direzione Monte Bianco e dalla stazione di Aosta Ovest/Saint-Pierre non sarà possibile accedere in autostrada con direzione Torino.

In considerazione della straordinarietà dell’evento il Presidente della Regione ha riunito d’urgenza il Comitato operativo per la viabilità (Cov) e successivamente il Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica (Cosp) in cui sono state esaminate le possibili iniziative per fronteggiare l’impatto del riversamento del traffico autostradale sulla viabilità ordinaria e urbana del capoluogo regionale e dei comuni limitrofi. Sul punto, inoltre, la Protezione civile regionale ha anche formulato una procedura dedicata per affrontare eventuali situazioni di particolare criticità.

Il Presidente della Regione ha inoltre evidenziato alla Sav spa che una tempestiva e dettagliata informazione preventiva avrebbe permesso una migliore valutazione dell’intervento, una coerente programmazione e un miglior coordinamento, nel rispetto dei bisogni del territorio e del lavoro degli operatori di polizia stradale e di protezione civile così come dei Comuni nonché per contenere le ricadute sui residenti e sulle attività economiche.

Nel sottolineare le criticità derivanti dalla chiusura, è stato chiesto alla società autostradale il massimo impegno anche per il mantenimento h24, insieme alla società Geie-Tmb, dell’area di regolazione di Pollein, nonché per la gestione delle difficoltà derivanti dalla interruzione della A5 e per una adeguata e capillare informazione sul punto, sia in favore dell’utenza valdostana sia di coloro che sono diretti nella nostra regione o che la attraversano.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-05-2022 alle 11:50 sul giornale del 16 maggio 2022 - 104 letture

In questo articolo si parla di attualità, valle d'aosta, comunicato stampa, Regione Autonoma Valle d'Aosta

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c7su