Gaby, massi sulla strada regionale

frana 1' di lettura 06/05/2022 - L’Assessorato delle Finanze, Innovazione, Opere pubbliche e Territorio informa che nelle prime ore di oggi si è verificato un crollo di materiale lapideo di volume rilevante a monte dell’abitato di Serta Desot, nel comune di Gaby.

Il fenomeno, che ha mobilizzato un volume di materiale superiore ai 500 metri cubi, ha causato l’interruzione di una linea l’elettrica a media tensione e gravemente danneggiato la strada regionale n. 44, al km 16+300. Alcuni blocchi sono arrivati in vicinanza dei fabbricati in fondovalle. Sul posto sono immediatamente intervenuti il Comune di Gaby con i propri mezzi, le componenti operative della protezione civile (vigili del fuoco e forze dell’ordine) e i servizi tecnici della Regione che con i propri geologi stanno eseguendo le valutazioni in merito al rischio residuo legato al fenomeno.

Queste valutazioni permetteranno di stabilire le modalità di riapertura della strada regionale, tenuto anche conto dell’evoluzione della situazione meteorologica nei prossimi giorni, che rimane ancora caratterizzata da instabilità e potenziali precipitazioni. Proprio a seguito di ulteriori precipitazioni potrebbero verificarsi nuovi crolli, mettendo a rischio il transito sulla Regionale. Al momento il transito diurno è comunque garantito tramite viabilità alternativa su strada sterrata con circolazione a senso unico alternato. Il transito ai mezzi di soccorso è anch’esso garantito.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-05-2022 alle 20:46 sul giornale del 07 maggio 2022 - 95 letture

In questo articolo si parla di attualità, frana, valle d'aosta, strada chiusa per frana, comunicato stampa, Regione Autonoma Valle d'Aosta

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c6dU





logoEV