Giunta regionale: approvati diversi progetti di efficientamento energetico, risanamento dei ponti e l’intesa per la ricostruzione del ponte di Chevril

4' di lettura 30/08/2021 - L’Assessorato delle Finanze, Innovazione, Opere pubbliche e Territorio comunica che nella seduta di oggi, lunedì 30 agosto 2021, la Giunta regionale ha approvato tre deliberazioni concernenti:

il progetto di fattibilità tecnica ed economica dei lavori di ammodernamento ed efficientamento energetico del sistema di illuminazione stradale della galleria della strada regionale 18 di Pila, nel Comune di Gressan, la proposta di intesa con il Comune di Aymavilles per la realizzazione dei lavori di rifacimento del ponte della strada regionale 47 di Cogne in Loc. Chevril, nel Comune di Aymavilles e le acquisizioni di servizi relativi all’attività di ispezione di ponti e viadotti e le progettazioni degli interventi di risanamento del ponte della strada regionale 15 nel Comune di Brissogne e il risanamento strutturale del ponte sulla Dora Baltea della strada regionale 26 di Cerellaz, nel Comune di Avise.

“La sicurezza stradale e il risparmio energetico – sottolinea l’Assessore Carlo Marzi – sono aspetti prioritari nella gestione delle infrastrutture stradali: con interventi innovativi come quello all’interno della galleria di Pila, nel Comune di Gressan, grazie al sistema di regolazione puntuale dell'intensità luminosa delle lampade a LED e al monitoraggio diretto della gestione dell'impianto, si riducono i consumi e si consegue una migliore diffusione della luce artificiale, con l'innalzamento dei livelli di sicurezza rispetto alla situazione esistente”.
L’intervento comprende un moderno sistema di telecontrollo per la gestione del nuovo impianto, con monitoraggio diretto da parte delle Strutture regionali competenti. Con l’approvazione della fattibilità tecnica ed economica è possibile proseguire con l’iter di acquisizione dei successivi livelli progettuali, in modo da poter disporre del progetto esecutivo entro il primo semestre del 2022.

“Con l’approvazione dell’Intesa per la ricostruzione del ponte di Chevril sulla regionale per Cogne – prosegue l’Assessore Marzi – sarà possibile procedere al completamento dell’iter progettuale e all’affidamento dei lavori, per i quali abbiamo già approvato le risorse necessarie nel recente assestamento di bilancio approvato dal Consiglio, per l’importo di 4.550.000 euro. Il nuovo ponte consentirà di ripristinare in piena sicurezza la normale percorribilità a collegamento tra il fondo valle e la vallata di Cogne, località di assoluto valore culturale e paesistico riconosciuto in ambito alpino, che richiama un turismo di qualità, nel pieno rispetto e salvaguardia del suo patrimonio naturale”.
Con l’approvazione da parte del Consiglio comunale di Aymavilles della proposta di intesa, verrà sottoscritto l’atto e potrà successivamente essere emanato il decreto del Presidente della Regione che sostituisce la concessione edilizia ed equivale a variante al PRGC, nonché a dichiarazione di pubblica utilità, urgenza ed indifferibilità delle opere.

“Inoltre – sottolinea l’Assessore Marzi – grazie all’approvazione delle progettazioni degli interventi di risanamento dei ponti sulla regionale 15 di Brissogne e sulla regionale 26 di Cerellaz nel Comune di Avise, e degli ulteriori servizi di ispezione di ponti e viadotti, imprimiamo un significativo avanzamento della preziosa attività di monitoraggio e programmazione sulle strutture presenti lungo la rete viaria regionale che le strutture competenti dell’Assessorato da anni perseguono con continuità. Tale attività, implementata dal 2019 attraverso specifici servizi tecnologicamente avanzati, consente di far fronte alle opportune azioni preventive e ai successivi piani di manutenzione che si rendono necessari a seguito delle ispezioni, come è già successo per importanti strutture di collegamento, quali ad esempio, oltre ai citati ponti di Avise e Issogne, quelli di Introd, Gaby e Issime, Hone, Pontey e Valgrisenche”.

“Entro il 2022 – conclude l’Assessore Marzi – contiamo di ultimare tutte le attività di ispezione sulle 326 strutture presenti sulla capillare rete viaria regionale e a tal fine con la delibera odierna stanziamo le necessarie risorse in un’ottica della priorità data al mantenimento della sicurezza a tutela degli utenti della strada”.

Le progettazioni concernono i lavori di risanamento del ponte al km 0+028 della strada regionale 15 nel Comune di Brissogne, per un importo complessivo di 150.000 euro e i lavori di risanamento strutturale del ponte sulla Dora Baltea, al km 0+080 della strada regionale 26 di Cerellaz, nel Comune di Avise, per un importo complessivo di 250.000 euro.
Le attività di censimento e ispezione di ponti e viadotti, già programmate in due lotti distinti, sono ulteriormente finanziate per un importo complessivo, sui due lotti, per l’importo di 460.000 euro.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-08-2021 alle 11:21 sul giornale del 31 agosto 2021 - 123 letture

In questo articolo si parla di attualità, valle d'aosta, comunicato stampa, Regione Autonoma Valle d'Aosta

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cgRx