Approvato il programma di massima della Saison Culturelle 2021/2022

2' di lettura 20/07/2021 - L’Assessorato dei Beni culturali, Turismo, Sport e Commercio comunica che la Giunta regionale ha adottato, nella seduta di lunedì 19 luglio 2021 la deliberazione che approva il programma di massima della prossima Saison Culturelle 2021/2022.

“È importante - sottolinea L’Assessore Jean-Pierre Guichardaz - perseverare nell’organizzazione della Saison Culturelle, nell’auspicio che diventino “Les Saisons”, perché in un momento così delicato la cultura può fornire un importante punto di riferimento e può diventare una fondamentale risorsa di relazione. La Saison culturelle, oltre a riconoscere alla cultura una presenza stabile e vitale sul territorio, sostiene un rilevante sistema economico attorno al quale gravitano numerosi operatori economici e favorisce, inoltre, la condivisione di elementi culturali assolvendo un ruolo centrale nell’evoluzione sociale ed economica della collettività e nella crescita civile dell’individuo.”

Si evidenzia tuttavia che il cartellone non è completamente definito e agli spettacoli confermati si affiancheranno ancora alcuni importanti eventi in via di definizione. La data della presentazione ufficiale della Saison culturelle sarà, quindi, comunicata a seguito del completamento del programma e in base alla conoscenza delle restrizioni in vigore all’inizio della stagione culturale, elemento che condiziona inevitabilmente il numero massimo di spettatori presenti in sala e la conseguente campagna abbonamenti. “A tal riguardo - sottolinea l’Assessore Jean-Pierre Guichardaz - per tutti gli spettacoli di teatro italiano al momento in programma, atteso anche il trend storico del pubblico, è stata prevista la doppia replica, opzione quest’ultima altresì prevista per alcuni specifici spettacoli di musica e varietà nell’eventualità in cui l’evoluzione della situazione epidemiologica non consenta l’allentamento delle restrizioni attualmente in vigore”.
“In merito al programma della prossima Saison Culturelle – continua l’Assessore Jean-Pierre Guichardaz, - evidenzio la volontà di completare la Saison Culturelle 2021/2022 con una nuova specifica sezione dedicata alla letteratura, la Saison culturelle Littérature, articolata con alcuni incontri dedicati alla presentazione delle novità editoriali della narrativa italiana ed eventualmente estera, qualora possibile, e di cui uno dedicato alla produzione letteraria contemporanea in lingua francese”.

La prossima Saison Culturelle si articola in 3 sezioni: oltre alla Saison culturelle Spectacles, composta dagli spettacolo dal vivo, viene conferma la Saison culturelle Cinéma, rassegna cinematografica da 50 titoli, con proiezioni ogni settimana, presso il Cinéma Théâtre de la Ville di Aosta, unitamente alla nuova sezione Saison culturelle Littérature.

“Al programma così composto – conclude l’Assessore - finalizzato nonostante il periodo storico particolarmente complicato ad assicurare un’elevata qualità e pluralità dell’offerta, è intenzione dell’Assessorato affiancare occasioni di studio e approfondimento tematico, per far sì che un evento culturale possa trasformarsi anche in un’opportunità per musicisti, appassionati e studenti valdostani di ampliare il proprio bagaglio di esperienze.”

In allegato il programma di massima della Saison Culturelle 2021/2022.

Info: www.regione.vda.it;
https://www.regione.vda.it/cultura/eventi_spettacoli/saison_culturelle/default_i.aspx

In allegato PDF il dossier.



...

...






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-07-2021 alle 16:32 sul giornale del 21 luglio 2021 - 112 letture

In questo articolo si parla di cultura, valle d'aosta, comunicato stampa, Regione Autonoma Valle d'Aosta

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cbgU





logoEV