“Settimana della Musica in Valle d’Aosta”: dal 18 al 24 giugno

4' di lettura 11/06/2021 - L’Assessorato Beni culturali, Turismo, Sport e Commercio informa che, da venerdì 18 giugno e fino a giovedì 24 giugno prenderà il via la “Settimana della Musica in Valle d’Aosta”, una serie di appuntamenti che coinvolgerà il territorio regionale con concerti dal vivo, visite guidate e tanta musica di generi diversi per celebrare la Festa della Musica (21 giugno), che si svolge ogni anno per festeggiare il solstizio d’estate.

Il primo appuntamento è previsto per venerdì 18, alle ore 18.30, al Teatro Splendor di Aosta con il concerto “Fusion soul”, un viaggio all’interno della musica jazz degli ultimi 50 anni, in calendario nella Saison culturelle 2021. Il repertorio proposto è molto vario e ampio, spaziando dai brani delle band fusion storiche fino ai gruppi più moderni.

A Saint-Vincent, sabato 19, alle ore 17, presso il Campo di Tsan Mort, si terrà il concerto di due dei migliori cantautori di nuova generazione, Colapesce e Dimartino, reduci dallo straordinario successo di Sanremo, inserito nel Festival internazionale “Musicastelle 2021”.

Domenica 20 sarà la volta di “Squilli di musica”, dodici concerti dal vivo di formazioni di generi diversi che si svolgeranno nelle piazze di altrettanti Comuni, con l’obiettivo di valorizzare il patrimonio musicale locale. Un evento che vuole riconoscere alla musica la sua capacità di aggregazione e agli artisti la loro fondamentale importanza nella comunità valdostana. Le prenotazioni si ricevono entro le ore 18 di venerdì 18 giugno al numero 0165-40532 o tramite l’APP Valle d’Aosta Events.

Nella stessa giornata, ad Aosta, dalle 16.30 alle 17.30, in Piazza Chanoux, si terrà un concerto della Banda municipale di Aosta.

Lunedì 21 giugno, per la celebrazione della Giornata internazionale della Musica, nell’area esterna della Torre dei Balivi, in via Guido Rey ad Aosta, prenderà forma una vera e propria maratona musicale organizzata dall’Istituto musicale pareggiato-Conservatoire de la Vallée d’Aoste: dalle ore 14 alle 20.30, studenti e docenti si esibiranno come solisti, in ensemble cameristici, nel coro e nell’orchestra del Conservatoire con un programma che spazia dal periodo barocco fino al XXI secolo. Per info e prenotazioni consultare il sito www.consaosta.it (gli ingressi saranno contingentati e regolati secondo le normative Covid19 vigenti).

Sempre lunedì, alle ore 20.30, al Teatro Splendor di Aosta, si esibirà il violoncellista Massimo Polidori, nell’ambito della Saison culturelle 2021. Polidori è attualmente primo violoncello dell’Orchestra del Teatro alla Scala ed è uno dei fondatori del Trio Johannes, formazione premiata al Concorso internazionale Trio di Trieste, all’International Chamber Music Competition di Osaka e all’International Concert Artists Guild Competition di New York.

La Sfom sarà la protagonista martedì 22, dalle ore 14 alle ore 19.45, dell’evento “Si fa presto a dire Sfom” che si svolgerà nel giardino della sede di Aosta, in via San Giocondo n. 8: animazione musicale e porte aperte alla scoperta della Musica, con la Sfom, i suoi allievi, i suoi insegnanti, i suoi strumenti (info e prenotazioni: www.fondazionemusicalevda.it ).

Mercoledì 23 nello spazio esterno del Criptoportico forense, con accesso da piazza della Cattedrale di Aosta, la Cittadella dei Giovani organizza un concerto con voce recitante, con variazioni, sul romanzo “La Peste” di Albert Camus, una narrazione in musica nata dall’esigenza di riflettere sulla fragilità umana. L’evento vedrà il coinvolgimento del “Quarentine Quartet” alle ore 18 e alle ore 21 “Pathos.

La settimana si chiude con un grande appuntamento, da non perdere: le atmosfere suggestive dell’Area megalitica di Aosta ospiteranno giovedì 24 la prima esecuzione assoluta di “Saint-Martin de Corléans”, opera scritta per il sito dal compositore di fama internazionale Giovanni Sollima. La performance musicale, ideata e coordinata da Massimiliano Gilli e Marco Giovinazzo, è stata inserita all’interno di una visita speciale al sito, di cui rappresentano il momento finale. Le visite guidate sono in programma alle ore 16.15, 16.30 / 18.15, 18.30 con prenotazione obbligatoria al numero 0165-552420 (dal martedì alla domenica orario 9-19). L’esecuzione dell’opera è diretta da Davide Benetti con la partecipazione del Quartetto vocale “Cantica Symphonia” e del Sestetto Sfom. Il brano è stato utilizzato come colonna sonora di un docufilm, a cura del regista Enrico Montrosset.

Per ulteriori informazioni, contattare l’Ufficio Comunicazione del Dipartimento Soprintendenza per i beni e le attività culturali al numero: 0165-274327 o visitare il sito regionale

https://www.regione.vda.it/cultura/eventi_spettacoli/archivio_2021/settimana_musica_i.aspx






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-06-2021 alle 15:51 sul giornale del 12 giugno 2021 - 111 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, valle d'aosta, comunicato stampa, Regione Autonoma Valle d'Aosta

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b6VY